You are here

Lavaggio ad ultrasuoni di piccoli carburatori di motoseghe presso l'Azienda ANDREAS STIHL Spa.

I singoli carburatori, vengono smontati nelle singoli parti e possono essere lavati con lavatrici ad ultrasuoni per rimuovere le incrostazioni e sporco di vario genere...

Presso il laboratorio e centro corsi della ditta ANDREAS STIHL S.p.A., Azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di motoseghe, tosaerba, decespugliatori e accessori di vario genere, viene utilizzata una lavatrice ad ultrasuoni per pulire i carburatori dei motori a scoppio.
Il gruppo STIHL, la marca di motoseghe più venduta al mondo, ha prodotto e venduto nel 2006 ben 40 milioni di motoseghe nel mondo ed è oggi rappresentata in 160 Paesi con proprie società di vendita e importatori.

Ovviamente anche le motoseghe, tosaerba ed altre attrezzature necessitano di tanto in tanto di una manutenzione periodica.
Quando il piccolo carburatore della motosega è sporco di residui di incrostazioni di vario genere, normalmente viene sostituito con un nuovo pezzo di ricambio.
Le incrostazioni infatti, sono assai difficili da rimuovere manualmente e con tempi molto lunghi. Per rimuovere più facilmente le incrostazioni si dovrebbero utilizzare solventi che nella maggioranza dei casi non potrebbero essere impegati a causa della loro tossicità per la salute.
Nell'ottica di risparmio e di rispetto ambientale, per evitare di gettare via un componente meccanico ancora potenzialmente funzionante (il carburatore in genere non funziona correttamente soltanto perchè è sporco) viene perfettamente rigenerato attraverso l'utilizzo di una piccola lavatrice ad ultrasuoni e di un detergente specifico a base acquosa per ultrasuoni.
Il detergente non è dannoso per la salute degli operatori in quanto contiene prevalentemente acqua e detergenti chimici non tossici.
I piccoli carburatori, in soli dieci minuti, vengono pertanto lavati in modo automatico all'interno dell'officina di riparazione dell'Azienda.
Nella medesima macchina ad ultrasuoni possono essere lavati anche più carburatori alla volta, risparmiando tempo e costi.

Il lavaggio viene effettuato con un detergente specifico alcalino e concentrato.
Alla temperatura di circa 40°C lo sporco viene perfettamente rimosso anche nei punti più difficili da raggiungere attraverso le onde ultrasonore che generano l'effetto di cavitazione.
La cavitazione ultrasonora generata alla frequenza di circa 45 kHz genera delle microvibrazioni che eliminano in modo efficace lo sporco anche nei punti maggiormente difficili quali orifizi, lamelle e filettature. Il prodotto detergente non contiene solventi volatili ed è studiato appositamente per il lavaggio dei particolari metallici realizzatiin lega leggera.


Alcuni pezzi di carburatori prima del lavaggio in ultrasuoni



Altri pezzi meccanici di carburatori


Coperchio di un carburatore con evidenti residui di incrostazione


Il lavaggio di 10 minuti in vasca ad ultrasuoni

Una volta che il carburatore è stato lavato per mezzo delle onde ultrasonore, viene risciacquato con acqua del rubinetto per la rimozione del residuo di detergente alcalino e poi succesivamente con acqua demineralizzata per togliere gli eventuali residui di sali minerali presenti nell'acqua.
Il carburatore viene pertanto accuratamente controllato, asciugato con aria compressa e successivamente rimontato. Il carburatore è così pronto per essere nuovamente rimontato sul motore della motosega e per immettere il carburante nelle giuste proporzioni all'interno della camera di scoppio del motore.
Un particolare ringraziamento al Sig. Giorgio Mura, responsabile manutenzione della ditta Andreas Stihl Spa, che mi ha concesso di realizzare presso il loro laboratorio le fotografie e le prove di lavaggio ad ultrasuoni su vari campioni di carburatori.
Per coloro che volessero approfondire l'argomento possono contattare direttamente l'Azienda al seguente indirizzo:

ANDREAS STIHL S.P.A.
Viale delle Industrie 15
20040 Cambiago / Milano
Resp. Manutenzione Sig. Giorgio Mura
Telefono: +39 02 95068-1
Fax: +39 02 95068-888
E-Mail: info@stihl.it
Vedi sito STIHL S.p.a.