You are here

How to Clean indoor climbing holds.. Come lavare le prese per arrampicata indoor

Le prese indoor per arrampicata tornano quasi come nuove se lavate con il sistema ad ultrasuoni.

Ultrasuoni per rimuovere la magnesite, la gomma e sporco di vario genere dalle prese. Un esempio pratico nella palestra del CAI di Barlassina (MI)

SOLTEC Srl ha sperimentato una delle sue apparecchiature di lavaggio ad ultrasuoni SONICA per lavare le prese indoor per arrampicata. La palestra del CAI di Barlassina, attrae parecchi climbers ogni settimana e per mantenere efficiente la propria struttura, mi ha richiesto di trovare una soluzione per pulire accuratamente le prese delle pareti della palestra.

Normalmente le prese per arrampicata indoor sono montate su strutture artificiali e pannelli in legno. Per migliorare il grip sulla presa, si utilizzano scarpette speciali per arrampicata e magnesite (polvere bianca) per asciugare il sudore delle mani. Il sudore delle mani e il grasso della pelle, miscelato alla polvere di magnesite si infiltra nella struttura porosa della presa in resina. Se questi residui sono eccessivi, la presa diventa molto scivolosa e quindi non più utilizzabile correttamente.

Fig. 1 Piccola presa di colore grigio prima del lavaggio. Si notano residui di magnesite e gomma delle scarpette


Fig. 2 Piccola presa di colore rosso prima del lavaggio


Fig. 3 Piccola presa di colore rosso prima del lavaggio. Si notano residui di magnesite bianca

Ho utilizzato un microscopio e ho effettuato delle fotografie prima a 50 e poi fino a 200 ingrandimenti circa per visualizzare la superficie porosa della presa per arrampicata.
La foto qui sotto allegata mostra come la superficie della presa di colore rosso abbia notevoli residui di magnesite che sono diventati quasi parte integrante della superficie porosa della presa. Praticamente, la magnesite, mista a sporco e grasso delle dita delle mani, finisce all'interno dei piccoli fori del materiale sintetico formando una supeficie molto adesa e compatta.

Fig. 4 Foto al microscopio a 200 ingrandimenti della superficie porosa della presa arrampicata colore rosso

Normalmente le prese della palestra vengono smontate una volta all'anno, in genere d'estate, e vengono pulite con una idropulitrice ad acqua. Nonostante l'elevata pressione di lavaggio, non si riesce ad ottenere risultati perfetti. Ho sperimentato pertanto il sistema di lavaggio ad ultrasuoni e con un detergente idoneo al materiale da pulire, ho ottenuto risultati molto più soddisfacenti rispetto al metodo tradizionale. Alcuen prese sono tornate praticamente come nuove.

Fig. 5 Foto al microscopio a 200 ingrandimenti della stessa zona della foto sopra dopo un lavaggio ad ultrasuoni con lavatrice SONICA e detergente SONICA SF per circa 8 minuti. E' evidente come la megnesite, sia stata completamente asportata dal pezzo.


Fig. 6 Vista della presa dopo il lavaggio ad ultrasuoni SONICA. Il risultato lo si può confrontare con la foto allegata all'inzio dell'articolo. Purtoppo, le condizioni di luce non erano esattamente identiche e pertanto i colori spono leggermente diversi, ma posso confermare che il pezzo è lo stesso ed è stato fotografato dopo aver effettuato il lavaggio ad ultrasuoni.


Fig. 7 Stessa presa vista dal lato opposto.


Fig. 8 Foto della presa grigia dopo il lavaggio con ultrasuoni. Dalla presa sono state rimosse anche le tracce di gomma di colore scuro.