You are here

Lavatrici ad ultrasuoni per la pulizia delle valvole EGR, condotti di scarico e flussometro di una Toyota Landcruiser

Il lavaggio ad ultrasuoni con detergente specifico SONICA® mi ha consentito di ripristinare "come nuovo" ogni componente del mio fuoristrada Toyota Landcruiser

Dopo aver percorso oltre 175.000 KM la mia Toyota Landcruiser ha incominciato ad avere dei problemi di rendimento del motore ed in alcuni casi, in accelerazione si bloccava tra i 2.000 e i 2.500 giri. In officina sono state smontate varie parti tra le quali la valvola EGR, flussometro e condotti di scarico. Nonostante avessi fatto sempre rifornimento con gasolio BLU Diesel le incrostazioni carboniose presenti all'interno dei condotti di scarico, nella valvola EGR e nel corpo farfallato, si sono rivelati molto consistenti e pregiudicavano il corretto funzionamento del motore.

Nelle immagini sono evidenti le incrostazioni di colore nero dovute alla combustione del gasolio. Queste incrostazioni riducono notevolmente il passaggio dei gas di scarico e a volte impediscono il funzionamento della valvola EGR.

Dopo aver smontato tutte le parti intressate del motore viene preparata la valvola EGR ed in particolare viene chiusa con un tubicino in silicone l'ingresso e l'uscita della membrana (cappellotto superiore in metallo) al fine di non far entrare liquido all'interno.


Per l'operazione di lavaggio abbiamo utilizzato una lavatrice ad ultrasuoni SONICA 5300 EP della SOLTEC Srl di Milano ed un detergente speciale per lavaggio ad ultrasuoni adatto alla rimozione delle incrostazioni presenti all'esterno e all'interno dei componenti meccanici.
Video completo del lavaggio ad ultrasuoni


Una volta preparati i pezzi da pulire, sono stati inseriti nell'apposito cestello della lavatrice ad ultrasuoni e abbiamo messo in funzione l'apparecchiatura per 45 minuti.
Le parti contenenti elettronica, che in genere sono chiuse in contenitori posti sul lato superiore, non le abbiamo immerse nel liquido al fine di evitare che del liquido rimanesse all'interno dopo il lavaggio. Le parti da lavare con gli ultrasuoni sono esclusivamente quelle meccaniche (condotti interni, pistoncini, alberini e corpi farfallati).
Per facilitare il lavaggio abbiamo impostato una temperatura di circa 50°C. Il detergente è molto più efficace caldo che a temperatura ambiente.

Particolare del tubicino in silicone a totale chiusura della membrana della valvola EGR

Questi i risultati che abbiamo ottenuto con la lavatrice ad ultrasuoni SONICA®

Il lavaggio ad ultrasuoni è un procedimento sicuro e molto efficace. Consente di rimuovere in breve tempo e in modo autonomo (senza particolare aiuto manuale) ogni residuo di sporco dai componenti meccanici della Toyota Landcruiser.
Le foto qui sotto allegate mostrano come sia stato possibile ottenere un risultato più che soddisfacente in meno di un'ora.


Vista interna dei condotti di scarico. Gli ultrasuoni riescono a penetrare anche nelle cavità e pulire all'interno. L'importante è che vi sia liquido all'interno delle cavità altrimenti l'onda ultrasonora non riesce a propagarsi. Riuscire ad ottenere lo stesso grado di pulizia all'interno dei condotti di scarico è praticamente impossibile.

A lavoro ultimato, i meccanici dell'officina Toyota hanno rimontato ogni componente e finalmente il mio fuoristrada Landcruiser ha ripreso a funzionare come prima.
A dire il vero abbiamo scoperto anche che lo sporco contenuto nel serbatoio (probabilmente dovuto a qualche rifornimento di gasolio sporco) impediva al pescante di prelevarne la giusta quantità , bloccando ovviamente il rendimento del motore.
In ogni caso, dopo aver effettuato la pulizia del flussometro, della valvola EGR e dei condotti di scarico, è migliorato il rendimento del motore in quanto è passato da un consumo medio di circa 10.2 litri/100 KM a 9,6 litri/100 KM.

Qualche consiglio utile per coloro che avessero lo stesso problema sul proprio Toyota Landcruiser...

Se il motore non rende e improvvisamente son sale di giri o sale di giri all'improvviso e non si accende la spia del motore (la spia si accende solo quando la centralina rileva un'anomalia all'elettronica di qualche componente), prima di effettuare lo smontaggio di tutti i componenti sopra descritti, procedete a pulire il serbatoio carburante in quanto in fondo al pescante c'è una retina (filtro) che a volte impedisce il passaggio del gasolio per lo sporco presente nel serbatoio. E' un lavoro noioso e dispendioso in quanto ci vogliono almeno due ore di tempo ma ne vale sicuramente la pena.
Dopo aver eseguito quest'operazione, se il vostro fuoristrada Toyota continua ad avere problemi di rendimento potete passare alla pulizia ad ultrasuoni dei componenti meccanici (valvole EGR etc.)
Non dimenticate ovviamente di cambiare il filtro gasolio!!